DICONO DI LUI > LA FILOSOFIA

“Parlare di Dino Tronchin vuol dire parlare di un artista puro come in gergo si potrebbe dire, di un uomo che si è fatto da solo. Dino Tronchin è’ un autodidatta, i suoi modi espressivi mostrano decisione e coraggio.” [..]
– Salvatore Scontrino-

“Dino Tronchin è fedele nei suoi dipinti alla tradizione mediata dall’impressionismo, cioè del ricordo di un mondo che si va scoprendo ogni volta che ci si mette in viaggio verso la realtà”[..]
–Nuovi Artisti italiani edito da Editrice Pinacoteca-

“In ogni sua opera traspare la profonda vena poetica e quella sensibilità per la natura, quell’amore appassionato e colmo di rievocazione, che lo portano a prediligere i toni dolci, luminosi, e pennellate di azzurri, di verde e di rosa…”
–dal quotidiano Avvenire 1974-

[..]..particolarmente attratto dalla natura e dal paesaggio del Veneto e della Francia, dove alternativamente risiede, ne coglie con straordinaria e lirica intuizione gli umori, le atmosfere, le bellezze palesi e nascoste, le abitudini di vita, sintonizzandovi con acutezza la propria emozionalità..[..]
-S. Pedicaro-

| Chiudi finestra |